fbpx
Home » Mamma Writer » Il sorriso del neonato
sorriso del neonato

Il sorriso del neonato

Il sorriso del neonato è una delle sue prime forme espressive, esattamente come il pianto. Si tratta, in altri termini, di uno strumento per relazionarsi ai genitori e alle altre persone che gli sono vicine. Se il pianto è il segnale che i neonati utilizzano per avvisare che c’è qualcosa che non va o per esprimere un bisogno, tramite il sorriso essi intendono comunicare all’adulto che sono appagati e sereni.

Secondo una ricerca condotta da un team di ricercatori britannici i maschietti sono più generosi delle femminucce nell’elargire sorrisi.

Sin dai primi mesi i bambini sorridono alla propria mamma, riempiendole il cuore di gioia e commozione. Ne agganciano lo sguardo e poi allargano la loro deliziosa boccuccia in un sorriso, la cui bellezza non conosce paragoni.

Il Sorriso e la teoria dell’attacamento

Il sorriso è un’espressione di affetto e apertura che facilita l’attaccamento e la vicinanza con la mamma e con gli altri adulti di riferimento. Il sorriso, in altri termini, svolge una preziosa funzione adattiva e rappresenta una delle prime manifestazioni dello sviluppo sociale del bebè.

sorriso del neonatoA tal proposito lo psicologo britannico John Bowlby (1969), autore della teoria dell’attaccamento, ha rilevato che il lattante attraverso una serie di comportamenti – come il sorriso, lo sguardo e la vocalizzazione – manifesta la sua tendenza innata a sviluppare legami con individui della medesima specie, allo scopo di ottenere protezione e di soddisfare – nel contempo – l’esigenza di instaurare legami psicologici e interazioni sociali.

Va osservato, in effetti, che qualsiasi madre, di fronte al sorriso del proprio piccolo reagisce in maniera amorevole, sorridendo a sua volta e adottando comportamenti volti all’accudimento del piccolo.  

Basta un sorriso per sciogliere il cuore delle mamme (e creare dipendenza!)

D’altra parte recenti ricerche scientifiche hanno dimostrato che il sorriso di un figlio è in grado di influire positivamente sull’umore della mamma, attivando una vera e propria reazione chimica nel suo corpo, fino a creare una sorta di piacevole dipendenza.

Il sorriso – dunque – sarebbe l’emblema e il sigillo del legame speciale ed esclusivo che lega i figli ai genitori, tant’è che anche crescendo i bambini riservano sorrisi autentici e speciali solo – o soprattutto – a mamma e papà.

 

Facebook Comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi