fbpx
Home » Gravidanza » Esami

Esami

Primi esami in gravidanza

primi esami in gravidanza

Sei incinta e non sai quali sono i primi esami in gravidanza da effettuare? Scopriamolo insieme! Le donne, sin dai primi momenti della gravidanza, si sottopongono a una serie di esami indicati dal ginecologo. Tra questi vi è l’analisi delle urine: essa è finalizzata a verificare l’eventuale presenza di malattie come il diabete gestazionale e la preeclampsia. In entrambi i ...

Leggi Articolo »

La curva glicemica in gravidanza: a cosa serve e quando farla

curva glicemica in gravidanza

La curva glicemica in gravidanza è un esame prescritto per lo screening di una patologia che prende il nome di diabete gestazionale. Con questa espressione si indica un aumento dei livelli di zucchero nel sangue delle donne che aspettano un bambino. La glicemia in gravidanza si sottopone a verifica con un procedimento molto semplice, misurando i valori prima e dopo ...

Leggi Articolo »

Pap test in gravidanza

pap test in gravidanza

Il pap test in gravidanza può essere effettuato senza preoccupazioni, dal momento che questo esame è del tutto sicuro per il feto e non crea fastidi di alcun genere. Esso può essere raccomandato dal ginecologo o dall’ostetrica all’inizio di una gravidanza, a maggior ragione nel caso in cui la donna non vi si sia mai sottoposta o comunque non l’abbia ...

Leggi Articolo »

Flussimetria in gravidanza: cosa c’è da sapere

flussimetria in gravidanza

La flussimetria in gravidanza è un esame – noto anche con il nome di velocimetria – che viene effettuato allo scopo di analizzare il flusso di sangue all’interno delle arterie. Si tratta di un test che permette di verificare quanto è rapido il flusso ematico, e che al contempo accerta che la vascolarizzazione del feto sia adeguata: così si può ...

Leggi Articolo »

Ecocardiografia fetale: cosa è e quando è necessario effettuarla

ecocardiografia fetale

L’ecocardiografia fetale è un accertamento diagnostico il cui scopo è quello di garantire il controllo sequenziale dell’anatomia cardiaca: vi si ricorre per escludere o rilevare, a seconda dei casi, la presenza eventuale di una cardiopatia congenita. Tale esame risulta necessario nel momento in cui l’ecografia morfologica solleva dei dubbi in relazione alla funzionalità del cuore. Come si svolge L’ecocardiografia fetale ...

Leggi Articolo »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi