fbpx
Home » Gravidanza » Gyrotonic in gravidanza: il fitness che fa bene alle gestanti
gyrotonic in gravidanza

Gyrotonic in gravidanza: il fitness che fa bene alle gestanti

Il gyrotonic in gravidanza garantisce numerosi benefici alle donne in dolce attesa. Per chi non conoscesse le caratteristiche e i vantaggi offerti da questa pratica, vale la pena di sottolineare che si tratta di una serie di esercizi che fanno riferimento al principio del movimento intelligente, secondo il quale è possibile e necessario produrre la massima forza con il minimo sforzo.

Come funziona

Chi mette in pratica il gyrotonic in gravidanza esegue movimenti di vario tipo, tridimensionali, sferici e circolari. Noto anche con l’attributo di expansion system, questo procedimento permette di lavorare in profondità attraverso movimenti delicati e dolci.

Vi si ricorre non solo per conservare una forma fisica ottimale durante la gestazione, ma anche con l’obiettivo di rendere la colonna vertebrale più elastica. Non solo: questo tipo di fitness permette anche di distendere la cassa toracica e lo sterno, contrastando le conseguenze negative correlate all’incremento della circonferenza del pancione con il trascorrere dei mesi.

Perché scegliere il gyrotonic in gravidanza

Nel corso di una gravidanza, non è raro che una donna incinta soffra di tensioni che interessano il tratto cervicale o quello lombare: ebbene, il flusso costante dei movimenti previsto dal gyrotonic, che presuppone anche una coordinazione con la respirazione, fa sì che le zone più critiche si possano allungare e distendere.

Per altro, non è detto che si debba limitare il gyrotonic in gravidanza: anche dopo il parto, infatti, vi si può fare affidamento sia per garantire alla schiena l’elasticità di prima, sia per far tornare in forma la fascia addominale.

Da dove arriva il gyrotonic?

La storia di questo sistema di fitness affonda le proprie radici negli anni ’80 del secolo scorso: è in quel periodo, infatti, che viene concepito e messo a punto da Juliu Horvath, un ballerino ungherese che lo studia per armonizzare i flussi di energia dell’organismo.

Il gyrotonic, in effetti, non offre unicamente benefici dal punto di vista fisico, ma produce anche effetti positivi a livello mentale: si tratta, dunque, di un allenamento olistico, perfetto per le future mamme.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi